Editoriale


A due anni dall'apertura Carmen Town si propone ancora come un punto di riferimento delle serate bresciane, nato con l'idea di un locale per tutti, Carmen Town è anche ristorante, aperto a pranzo (dal martedì al venerdì) e poi tutte le sere (eccetto il lunedì) dove dalle 19 potrete trovare ogni volta una proposta aperitivo diversa e un menù per tutti i gusti ed esigenze.
Poi due cocktail bar, un'ampia selezione di vini e di birre, un bel cortile interno e una sala sotterranea allestita per concerti, feste, cene e dj set rendono Carmen Town un posto ideale per passare la serata.

Fin dall'inizio abbiamo pensato a un modo diverso di concepire l'intrattenimento della nostra città, dando l'opportunità agli artisti di poter esprimere attraverso musica, recitazione e arti figurative il proprio talento. Una scommessa che ha portato in due anni più di centoventi serate live rock e jazz, sessanta dj set, una quindicina di jam sessions dal blues al jazz, una dozzina di spettacoli teatrali, e mostre ogni mese e ancora: presentazioni di libri, dibattiti, mercatini…

La musica riveste un ruolo importante a Carmen Town;
C'è il live del giovedì sera, selezionato e curato da Aldino, dove s'incontrano stili diversi, dal folk all'elettronica, dal rock al cantautorato, tutti provenienti da circuiti indipendenti.
Il jazz con le collaborazioni con dei collettivi come Gallo Rojo, scuole: L'Altrosuono e associazioni: Jazz in Eden.
Le jam sessions blues rock del mercoledì e quelle di jazz il martedì, i dj set venerdì e sabato.

Le novità sono il cinema e le serate "one man show".
Inizieremo una collaborazione con l'associazione culturale Detour e con Milano Film Festival per organizzare una selezione di cortometraggi italiani e internazionali che si svolgeranno due domeniche al mese a partire da ottobre. Nelle serate "one man show" invece daremo l'opportunità ad artisti di esibirsi da soli, cominceremo con Roger Rossini alias Jet Set Roger che proporrà un Cabaret Solo con cadenza mensile, poi mostre, incontri e dibattiti che proseguiranno fino alla prossima estate.
Una proposta come pochi altri.

Tutti eventi gratuiti e di qualità, che fin dall'inizio hanno attirato parecchia gente e che, incrementati anche da successive aperture di altri locali e dalla riconferma di quelli storici, dalla presenza dell'Università e del cinema Eden, hanno fatto di una parte del Carmine un punto d'incontro e anche di passaggio di moltissimi bresciani e non solo.

Ci siamo, mercoledì 2 ottobre ricomincia la stagione con la jam sessions rock blues.
E seguire giovedì 3 Giorgio Canali.
Siamo pronti e vi aspettiamo.
Perché Carmen Town è anche la vostra casa.

Ho voluto essere re
Ho voluto essere polvere
Ho creduto di essere buono
Ho capito di essere solo come sono
Ho perso mille anime
Guadagnando la mia cattiva compagnia
Quanto male
Quanto bene
Cose blu
Cose nere
Qualche bianco
Raramente oro
Sei entrata nel mio mondo da una porta di coincidenze
Ruotando il piano
Spostando l’asse
Facendomi cadere infinite volte
Per rialzarmi e volerti ogni volta di più
Era un filo il tuo percorso
Una linea curva e armonica,
fasciata nel tuo corpo morbido
la tua anima lieve
il tuo viso che riflette il mio sguardo.
Al tuo cospetto il mondo rallenta
La mia volontà sparisce
Perché tu mi salverai
Perché mi hai già condannato
Perché sono rinato nei tuoi primi passi

E ti rivoglio ogni giorno.

 

Carmen Town,MINOIA STORE E ROOR,presentano la terza edizione di GinEcology!!!

Vi faremo assaggiare dei nuovi arrivi( siamo arrivati a 40 tipi di Gin) e con L'aiuto di Ale dell'enoteca Bonetti,vi presenteremo due dei nostri Gin premium,il Geranium e Old England entrambi distillati nella più famosa distilleria Inglese ,la Langley Distillery di proprietà della W. H. Palmer Group, venne fondata a Birmingham nel 1920 nei pressi di tre antiche sorgenti d’acqua sotterranee. In origine si trattava di una fabbrica di birra solo successivamente trasformata in distilleria nel periodo Vittoriano quando esplose il boom del Gin. Si dice che i suoi Pot Still siano i più antichi distillatori esistenti nel Regno Unito.

Buon GinEcology a tutti !!!!!!

 

La Jam Blues coadiuvata da Carlo Poddighe, Cek Franceschetti e Pietro Maria Tisi "OPEN MIC" è ormai un appuntamento importante per i musicisti bresciani, è un momento di confronto di divertimento nel cuore del Carmine. Quindi portate il vostro strumento, amplificatori batteria microfoni li mettiamo noi, chiaramente sul palco di Carmen Town...vi aspettiamo.

 

"LIBERO" è l’album di esordio di GALUP, cuore giamaicano della bassa bresciana : cantante classe 1992 originario di Montichiari (BS).
Appassionato di reggae, genere a cui si ispira il suo stile vocale, Galup, dopo la pubblicazione sul web dei primi singoli, si fa conoscere dal grande pubblico grazie alle apparizioni agli home visit dell'edizione 2013 di X Factor. A esperienza finita, pubblica il singolo "Questione di carattere", ispirato all’esperienza televisiva e, quasi in contemporanea, inizia a girare l’Italia con un tour che gli fa prendere coscienza della visibilità ottenuta e delle potenzialità della sua musica. Grazie alla collaborazione con il team di STRONGVILLA, collettivo artistico ed etichetta discografia di Mantova, inizia a lavorare con continuità a Libero.
Sin dai primi passi mossi nella musica, la contaminazione tra i generi diventa subito una priorità nella concezione artistica di Galup. Non a caso in Libero l’impronta reggae ha varie sfumature pop e, a intervalli regolari, si fonde a qualche lampo drum’n’bass e all’hip hop. I testi parlano soprattutto dell’attualità sociale italiana, con sentimenti che spaziano tra speranza e rabbia, ma celebrano anche la passione per la musica e l’amore.

Twitter



Prenota un Tavolo

Brescia - Telefonando al numero 030 6376332 è possibile e consigliato prenotare un tavolo per la tua cena. I giorni di apertura per il pranzo sono: da martedì a venerdì, mentre per la cena da martedì a domenica.

Facebook


CARMEN*NEWS


Iscrivendoti alla CARMEN*NEWS riceverai nella tua email gli aggiornamenti su tutti gli avvenimenti in CARMEN*TOWN.