Sabato 23 settembre 2017
CARMEN TOWN
Via Fratelli Bandiera (Brescia)
presenta

Phoenix again Live in acustico
(instrumental progressive rock)
e
Mitsuyasu Hatakeda live Painting show

I Phoneix Again
Fondati da Claudio Lorandi (lead guitar & vocals), Antonio Lorandi (bass guitar), Sergio Lorandi (acoustic & electric guitar), Silvano Silva (drums & percussions), i Phoenix nascono nell’ottobre del 1981 dopo lo scioglimento del Gruppo Studio Alternativo. I componenti del gruppo condividono gli stessi gusti musicali (King Crimson, Genesis, PFM, Banco del Mutuo Soccorso, ecc.) e le loro composizioni risentono dell’influenza del Rock Progressivo degli anni ’70. Fin da subito, i Phoenix creano e propongono composizioni ricercando nuove sonorità dal genere jazz-rock, progressive e ambient. Calcano i palchi della Lombardia fin dai primi anni ’80 e durante le loro esibizioni sono supportati da vari musicisti: Luca Guizzardi, Angelo Miglioli, Uwe Schliper (keyboards); Aldo Miglioli (mixer); Paolo Mariotto, Luca Bergamaschi (basso); Bruno Peli (vocals, guitars, traduttore dei testi); Giacomo Forbice (electric guitar). Nel 1986, con l’arrivo di Emilio Rossi (keyboards e mixer) nel gruppo, le composizioni assumono una veste più sinfonica e nel 1991 i Phoenix incidono ALCHIMIE, musicassetta contenente alcune delle canzoni composte fino a quel tempo. L’attività live del gruppo dura fino al 1998, quindi i componenti della band realizzano separatamente altri progetti; Sergio incide ALMA LATINA con Fabio Venturini (produzione Green Movie Group, Milano); Claudio, Antonio e Silvano con la collaborazione di Alex Adu Gyamfi (vocals) incidono “BEGINNING OF THE GAME”, riarrangiando vecchi pezzi della band. Il 15 aprile 2007, i Phoenix vengono colpiti da un grave lutto: Claudio, fondatore del gruppo, scompare prematuramente. Nel 2008 il trio Antonio, Silvano e Sergio si riunisce per realizzare un CD commemorativo,THREEFOUR, contenente le composizioni nate dal gruppo negli anni ’80 con parti di chitarra eseguite e registrate da Claudio recuperate negli archivi “Phoenix”. L’aggiunta del termine “AGAIN” al nome del gruppo è frutto di una scelta dettata da esigenze di identificazione ma sottolinea il concetto di “rinascita” della band, che ha saputo reagire ad una grave perdita e che, oggi più che mai, è determinata a portare alla luce decenni di musica mai pubblicata. Il 28 Febbraio 2014 i Phoenix Again pubblicano il loro secondo album studio, LOOK OUT, avvalendosi dell’aiuto di giovani musicisti che, già a partire dal 2011, hanno supportato la band nelle esibizioni dal vivo: Marco Lorandi, Giorgio Lorandi e Andrea Piccinelli. A questi si aggiunge Alessandra Lorandi, figlia di Sergio, che, durante i live, suona il flauto nel brano Free Ireland. Dopo l’uscita del disco ThreeFour, i Phoenix Again sono tornati sul palco con la nuova formazione:
Antonio Lorandi (Bass guitar)
Sergio Lorandi (Lead guitars)
Silvano Silva (Drums)
Marco Lorandi (Rhythm guitars)
Andrea Piccinelli (Keyboards)
Giorgio Lorandi (Percussions)

www.phoenixagain.it


Mitsuyasu Hatakeda nasce a Osaka, Giappone, nel 1974. Si laurea all'universita' di Belle Arti di Osaka nel 1997 con una specializzazione in architettura di giardini giapponesi. Dopo il conseguimento del diploma inizia a lavorare come designer, responsabile della sezione di logo design e calligrafia. Il suo amore per la pittura nasce in tenera eta’ quando a cinque anni inizia a frequentare un atelier di pittura. Partecipa a numerose mostre collettive e personali, sia in Giappone che in Francia, dove vive dal 2004 al 2006. Attualmente vive e lavora a Gussago, Brescia. Hatakeda e’ un artista eclettico. Nell’ arco della sua carriera sperimenta varie tecniche, dall’ olio all’ acrilico, dai gessettii al carboncino, dagli acquerelli all’ incisione. Al momento, il suo interesse principale e’ diretto verso la reinterpretazione della tecnica e dei temi del sumi, inchiostro giapponese. Il concetto alla base del suo lavoro e’ la modernizzazione della tradizione, raggiunta grazie all’ unione di una delle più tradizionali tecniche pittoriche giapponesi (inchiostro su carta di riso washi) con una scelta di soggetti attuali che talvolta rasentano l’ astrazione, con lo scopo di creare un’ opera sia contemporanea che tradizionale. La spinta alla base di questo percorso e’ il bisogno dell’ artista di riscoprire la più profonda identità giapponese prendendo in prestito elementi e concetti estetici del passato per creare un linguaggio artistico moderno.
www.moment.jp/

dalle 21.30
Ingresso Libero
per informazioni 3293987957
www.carmentown.it/
www.facebook.com/carmen.town.7/
Giovedi 28 settembre 2017
CARMEN TOWN
Via Fratelli Bandiera (Brescia)
tornano i Live del Giovedi'
con
Alessandro Sipolo
in concerto
con Omar Ghazouli e Paolo Malacarne

Alessandro Sipolo è nato a Iseo nel 1986 e vive a Brescia.
Laureato in Scienze Politiche e Scienze del Lavoro, specializzato in Gestione dell'Immigrazione, lavora per il Servizio di Protezione Richiedenti Asilo e Rifugiati ed è collaboratore dell' Osservatorio sulla criminalità organizzata dell'Università degli Studi di Milano, fondato e diretto dal Professor Nando dalla Chiesa.
Nel 2013, dopo un anno di lavoro e viaggio tra Cile, Bolivia, Argentina e Perù, rientra in Italia e pubblica il suo primo album "Eppur bisogna andare", prodotto da Giorgio Cordini, storico chitarrista di Fabrizio De André.
Il disco, concept album sul tema del viaggio e della prosecuzione ai tempi della crisi, vince il premio Beppe Gentile 2014 come migliore album d'esordio.
Nel novembre 2015 Sipolo pubblica il suo secondo album, "Eresie", prodotto con la collaborazione artistica di Taketo Gohara e Giorgio Cordini e impreziosito dalla partecipazione di grandi artisti quali, tra gli altri, Ellade Bandini, Alessandro "Finaz" Finazzo (Bandabardò), Max Gabanizza, Alesandro "Asso" Stefana.
Il nuovo tour ottiene ottimi riscontri da parte di critica e pubblico e vede il cantautore aprire concerti di prestigiose band quali BANDABARDO', MODENA CITY RAMBLERS, TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI, GANG, MAU MAU.
"Eresie" rientra tra i 50 finalisti per la Targa Tenco 2016, categoria "miglior disco assoluto" e "Comunhão Liberação" tra i 50 brani finalisti nella categoria "miglior canzone".
Con la canzone "Cresceremo anche noi" Alessandro Sipolo rientra tra i 4 vincitori di Musicultura 2017 esibitisi in diretta su Rai 1.
www.alessandrosipolo.com/

INGRESSO GRATUITO
ingresso libero
dalle 21.30
per informazioni 3293987957
www.carmentown.it/
www.facebook.com/carmen.town.7/

Eventi Recenti


Noises from the basement vol. 7.3

Dom 10 Set '17 21:00
Noises from the Basement è una serie di serate di noise e musica sperimentale nata a Belluno grazie a Toxic Industries (Fukte e Molestia Auricularum) e Nord Tattoing.

Tra l'8 e il 10 settembre avrà luogo la settima edizione suddivisa in ben tre serate, prima a Belluno per poi approdare il giorno seguente, per la prima volta, a Cremona e infine domenica 10 al Carmen Town di Brescia (via Fratelli Bandiera 3). Una trilogia che vede protagonisti altrettanti tre artisti, tra cui i Takkiduda, un trio proveniente da Tokyo, Giappone, in tour in Europa in questa prima metà del mese. Le tre date saranno anche le loro uniche tappe italiane.

In chiusura, DJ set ambient a cura di Davide Serpico dei DAAM.

Bio:

Takkiduda (Tokyo, Japan)
Experimental / Improvisation / Electronica
I Takkiduda sono un trio giapponese di improvvisazione sonora. Durante la performance registrano vari suoni in tempo reale (utilizzando voce, chitarre, sintetizzatori, computer, giocattoli, suoni ambientali della loro vita o naturali e vari altri strumenti) creando musica sovrapponendo i vari layer sonori ottenuti. Sono inoltre parte integrante della performance la proiezione di video/immagini e la danza.

Sŭāsum (Belluno)
Experimental noise / Ritual drone
Sŭāsum in latino significa "nerofumo"; Suasum, invece, significa "parola persuasiva". Le loro performance richiamano sonorità che giocano su queste due definizioni. Il duo miscela atmosfere cupe e sonorità ritualistiche che condurranno l'ascoltatore in una dimensione di densa fuliggine ed antiche cerimonie.

Les Laplaciens (Cremona)
Dystopian experimental 8-bit
Progetto sperimentale nato nel 2014 come medicina per superare particolari traumi legati alla sfera lavorativa. In seguito alle prime due distopiche release (uscite rispettivamente su floppy disk e audiocassetta), il progetto si è spostato verso un ampio uso di field recording acquisiti durante anni di viaggi in Giappone. Oltre a particolari strumenti giapponesi vengono anche spesso impiegati Game Boy e altra strumentazione proveniente dalla scena chiptune/micromusic.

Dj set sotto le stelle al Carmine by Carminiamo

Sab 02 Set '17 19:00
Sabato 2 settembre 2017
L' Associazione Carminiamo
presenta
ultima serata della stagione estiva sotto le stelle
Quartiere Carmine Brescia
Dalle 19.00
Ingresso Gratuito
Carminiamo è ufficialmente un'associazione che cerca attraverso il dialogo e la collaborazione di rendere il quartiere piu' interessante e vivibile.
Il programma della serata vedra' i seguenti locali coinvolti in varie iniziative dislocate nelle piazzette circostanti a cielo aperto.
La festa si divide in vari palchi con l'accompagnamento musicale di deejay e musicisti.

8 postazioni musicali

Bar la Torre (Via San Faustino )
con dj set by Marco Cusmai
Propone"disco, funk e soul" con un orecchio proteso anche all'elettronica. Un mix di classico e moderno che prende forma dai diversi generi musicali di cui è appassionato e in cui qualità e ricercatezza della selezione fanno da elemento portante.

Crivello/Bar Battaglie e Sottoscala (Via Battaglie )
con dj set by 2 funk

Carmen town e Casa del Popolo (Via Fratelli Bandiera)
Dj set By Giunta Lovva
Dal classico reggae fino alle sonorità più spinte e dancehall.....
www.facebook.com/giuntalovva/

Osteria Croce Bianca (Via Fratelli Bandiera)
con Dj set by Pippo Ceretti aka Plastic Pippo
Le selezioni musicali di Pippo Ceretti aka Plastic Pippo sentono l'influenza di diversi generi musicali che creano un sound unico fatto di linee di basso, melodie sensuali e sapori che ti entrano dentro. Pippo Ceretti aka Plastic Pippo nel suo lavoro è ossessionato dalla qualità e soprattutto dalla novità di armonie bilanciate con lo scopo di creare un senso di felicità e pace interiore nel dance floor.
www.facebook.com/justpippo

Bar Box/ Du' de la contrada (Via del Carmine)
con dj set by Peak Nic
Alias Bonandrini Nicola, dj resident negli anni migliori di noti club italiani molto influenti come il Link Project di Bologna, il Killer Plastic di Milano e il Vinile 45 di Brescia è attualmente l'ideatore della serata RANDOM al Lio bar diventata ben presto un appuntamento di culto per lo storico locale bresciano.

Enotema, Maurizio 14 e Bar D'altri (Via Battaglie)
con dj set Pulsa La pussy
Due Djs che preferiscono farsi chiamare "Music selectors", due donne con un vasto background musicale, con passione per il travestimento e dall'accattivante e travolgente entusiasmo sprigionato ad ogni loro performance.
Il loro stile trasversale predilige sonorità indietroniche, elettronica dance, pop, punk rock, neopsichedelia, alternative.
www.facebook.com/PulsaLaPussy-Music-Selector-423998377757584/

Bar M / Da seba (Via del Carmine)
con dj set By Dimitri From Lazy dogs
Funky, Soul, Hip-Hop

Foyer (via Battaglie)
con dj set By Freaky Boy (unc.Beat) e Mirko Sick
Electro Swing/ Balcan Beat



Per l'occasione aperitivi e menù speciali
ingresso libero


per informazioni www.facebook.com/carminiamo

Improvvisamente D\'estate al Carmine (teatro, danza e circo)

Sab 05 Ago '17 20:00

Sabato 5 agosto 2017
Dalle ore 20.00

Carminiamo
presenta
Improvvisamente D'estate al Carmine
(teatro, danza e arti circensi)

Carminiamo è ufficialmente un'associazione che cerca attraverso il dialogo e la collaborazione di rendere il quartiere del Carmine a Brescia piu interessante e vivibile.
Il carmine ospita per una serata un collettivo di artisti che si esibiranno per le vie del quartiere dalla Stand Up Comedy, al monologo divertente con Luca Bassi, i giocolieri e il mangiafuoco e la danza di Marina Rossi..
Dalle 22.00 si esibiranno i seguenti artisti in ordine sparso tra le vie del quartiere

La stand-up comedy, comicità diversa da quella televisiva e più vicina al modello anglosassone: un comico, il proprio vissuto, e un microfono per raccontarlo.
Si alterneranno i seguenti artisti:
Andrea Saleri, bresciano, videomaker, laureato alla Cattolica in procinto di sbattezzarsi, studia sceneggiatura e scrive monologhi da tre anni, ha partecipato alla trasmissione televisiva "Natural Born Comedians" su Comedy Central.
Riccardo Cantoni, bolognese, surreale, energetico, battute a raffica, improbabili act outs e tanta auto-ironia, tornato da Londra con un solo desiderio: dedicarsi anima e corpo alla Stand Up Comedy.
Bob Ferrari, esponente del movimento surreal-poetico-demenziale bolognese. Partendo dal surrealismo di Steven Wright e arrivando alla comicità osservazionale di Jerry Seinfeld, passando per le facce di Jim Carrey, Bob sposa il classico ma non disdegna la stand up comedy, diventando una sintesi di entrambi i linguaggi grazie ad una scrittura ed una recitazione comico-poetica.
Edoardo Confuorto, milanese, gruppo Melamarcia, inizia la sua carriera da comico e improvvisatore con le forze dell'ordine, attore e autore da diversi anni, ha partecipato alle trasmissioni "Natural Born Comedians" e "Stand-up Comedy" su Comedy Central.

L'intervento di Luca Bassi Andreasi tratto da Lotta di Classe
l tema della silloge poetica "Lotte di classe" è il potere, soprattutto l’abuso di potere che l'autore-operaio contrasta con una leggerezza non scontata, con sottile e sapiente senso dell’ironia. Luca Bassi Andreasi non mitizza i luoghi lavorativi storici della società tardo- capitalista ma si introduce in essi con la propria microstoria, per leggerne, in tutti i suoi aspetti, quella generale. Gli scenari quotidiani della fabbrica suggeriscono l' interrogazione sullo sfarinamento del rispetto dei ruoli, del lavoro e della dignità della persona in quanto tale.
Luca Bassi Andreasi nasce a Brescia dove vive e lavora.
Geometra, operaio metalmeccanico, attore, si approccia recentemente alla scrittura poetica. La sua poesia, per la specifica forma che la connota, può dare, di volta in volta, corpo e vita a performances, cabaret letterari, videoclip poetici.
Lotte di classe è la sua prima raccolta, edita nel gennaio 2017 per la Collana Agape, sez. Opera Prima, La Vita Felice Ed.
La Danza di Marina Rossi ( La poesia che il corpo evoca )

Marina Rossi: Laurea in danza contemporanea “ Corps et Arts”, indirizzo creazione coreografica, Paris V (Parigi). Consegue uno stage nella compagnia Pierre Doussaint per realizzare il suo primo assolo, presentato a Parigi. Ha esperienze professionali come danzatrice sia in Italia che in Francia, che in altri paesi europei quali: Irlanda, Polonia, Belgio, Spagna, Turchia. Ha praticato karatè, tai chi e aikido. Continuando la ricerca come danzatrice e coreografa, sente la necessità di definire maggiormente il proprio linguaggio artistico e giunge a fondare la compagnia Lelastiko (Brescia). Conduce un’intensa attività di insegnamento, sia nell’ambito proprio alla danza, sia collaborando con centri di formazione teatrale. Continua a formarsi in Italia ed Europa in: composizione istantanea, contactimprovisation e nelle ultime tendenze della danza contemporanea e del teatrodanza. Partecipa a numerosi festivals e rassegne in Italia ed all’estero . Si occupa dell’ideazione e dell’organizzazione di eventi legati alla danza, al teatro-danza ed all’improvvisazione.
Giocolieri e Mangiafuoco intratterranno gli avventori..

Tante brevi esibizioni per rendere la serata unica e interessante .
Per l'occasione aperitivi e menù speciali
ingresso libero


per informazioni www.facebook.com/carminiamo

Premiere Numeric Tricolor c/o Carmen Town

Sab 15 Lug '17 21:00

Sabato 15 Luglio dalle 21:00 C/o Carmen Town ci sarà la premiere del video Numeric TRICOLOR.

Siete pronti per gasarvi la nuova video part di PJ???

Vi aspettiamo!

SHHH Night in Carmine by Carminiamo

Sab 15 Lug '17 19:00

Sabato 15 Luglio 2017
L' Associazione Carminiamo
presenta
SHHH
Chilli Lounge night in Carmine
Quartiere Carmine Brescia
Dalle 19.00
Ingresso Gratuito
Carminiamo è ufficialmente un'associazione che cerca attraverso il dialogo e la collaborazione di rendere il quartiere piu' interessante e vivibile.
La serata si estende per vie del Carmine, il relax e la musica a basso volume dai toni lounge sara' il sottofondo della serata . Luci soffuse candele e cuscini su cui rilassarsi faranno da tema.
La colonna sonora della serata sara' la medesima in ogni locale tutti in contemporanea faranno sentire dal loro impianto interno la musica.
Cartomanti, giochi da tavolo menu ad hoc ...per una serata tranquilla.
lo Staff di Carminiamo.

CARMEN*NEWS


Iscrivendoti alla CARMEN*NEWS riceverai nella tua email gli aggiornamenti su tutti gli avvenimenti in CARMEN*TOWN.

Facebook


Prenota un Tavolo

Brescia - Telefonando al numero 030 6376332 è possibile e consigliato prenotare un tavolo per la tua cena. Siamo aperti tutti i giorni dalle 18.00 alle 1.30.